Epistemologia dell’assenza

IMG_3008

Come affamato senza gamelle

Mi arrovello a sbloccare la tagliola.

Sangue sulla terra, preda e parola,

Duole la mano rugosa e imbelle.

 

Muovo sulla carta privo d’inchiostro

Erro ingordo nel chiuso labirinto,

Immagino il corpo d’umore intinto

Ma senza luce per scorgerne il chiostro.

 

Nella mancanza la ragione vera

Tanto ermetica da sembrare dura

Amata come da gravità una sfera.

 

Disarmato voglio passar le mura,

Balzando altrove tra rime di cera,

Con ardore indago materia oscura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...